Nell'ambito del XX Congresso Nazionale SICP - Società Italiana di Cure Palliative - che si svolgerà a Bologna dal 27 al 30 ottobre 2013

La SICP e Studio VEGA S.r.l. hanno organizzato un FOCUS ON per presentare il Software interRAI Palliative Care
,

uno strumento destinato a "rivoluzionare" quanto oggi disponibile sul mercato a supporto dell'équipe multiprofessionale che opera in Hospice o nelle Cure Palliative Domiciliari di Base o Specialistiche.

InterRAI Palliative Care è uno strumento molto raffinato di indagine delle condizioni del malato in Cure Palliative. Esso consente di sviluppare una conoscenza completa delle condizioni di salute della Persona e di condividerla con l'equipe di professionisti coinvolti nel progetto di intervento, garantendo la massima integrazione. Lo strumento viene usato non solo nel momento della presa in carico della Persona, ma anche per la rilevazione dei cambiamenti intercorrenti (che possono comportare variazione dei piani di intervento) e per la misurazione degli esiti. Questo avviene attraverso indicatori propri della suite interRAI e attraverso il monitoraggio del raggiungimento degli obiettivi di cura.

Di particolare interesse è la capacità dello strumento di sintetizzare i problemi e di offrire al valutatore una serie di linee guida comportamentali, sviluppate appositamente per i servizi extra-ospedalieri e relazionate al problema evidenziato. Tali linee guida sono attive on line nel software.

Le sezioni di indagine sono ben 16. Ogni sezione si compone di un insieme di item con relativo valore. Una volta raccolti, il sistema, attraverso l'applicazione di algoritmi validati, offre una sintesi su 8 aree problematiche: Delirio, Dispnea, Astenia, Umore, Nutrizione, Dolore, Ulcera da pressione, Sonno. Queste aree, con relativi Protocolli di valutazione clinica, che indirizzano sul comportamento da tenere in relazione al valore di trigger, sono la base per la formulazione di un piano di intervento domiciliare, sia esso di base che specialistico.

InterRAI Palliative Care è stato individuato come lo strumento di riferimento per il progetto Teseo-Arianna, studio osservazionale sull'applicazione di un modello integrato di cure palliative domiciliari, nell'ambito della rete locale di assistenza di A.Ge.Nas. (Agenzia Nazionale dei Servizi Sanitari) - Ministero della Salute.

Se volete saperne di più vi diamo appuntamento al FOCUS ON di Martedì 29 ottobre presso la Sala Magenta - Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna.
Introdurrà il Dr. Gianlorenzo Scaccabarozzi, Direttore del Dipartimento Interaziendale della Fragilità della ASL/AO di Lecco, Rete provinciale Cure Palliative SC Fragilità e Cure palliative, attuale Segretario SICP.
Seguirà l'intervento del Dr. Italo Penco, Direttore Sanitario Centro di Cure Palliative Fondazione Roma (Hospice-Sla-Alzheimer) di proprietà della società Ge.Cli. SpA di Roma, che illustrerà i contenuti dell'interRAI Palliative Care e i risvolti operativi che nascono dalla sua applicazione nella struttura dove lavora.
Chiuderà la sessione l'intervento del Dott. Fabio Vidotto, Presidente del C.d.A. dello Studio VEGA s.r.l., società che produce e distribuisce in Italia, con specifica licenza, gli strumenti della suite interRAI, che avrà il compito di illustrare le principali caratteristiche della soluzione informatica WEB Based.

Per chi desiderasse avere ulteriori informazioni, Studio VEGA sarà presente allo Stand n. 3 del Congresso SICP, accanto allo stand di A.Ge.Nas.

Programma completo XX Congresso Nazionale SICP
27-30 OTTOBRE 2013

Per info:
Dr.ssa Valentina Chies
Responsabile Area Formazione
Studio VEGA S.r.l.

tel. 0438.401630
fax 0438.403895
cell. 348.4094706
info@studiovega.it
www.studiovega.it